Cura per Alopecia 2016-10-30T13:40:32+00:00

Cura per Alopecia

Trapianto Capelli Roma è un punto di riferimento e di ascolto, per tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti nell’affrontare le difficoltà e i disagi che derivano da patologie di Alopecia.
A questo proposito, vogliamo iniziare insieme un percorso che ci porterà a rendere più agevole la risoluzione delle varie problematiche inerenti l’ Alopecia Areata.I contenuti del nostro sito si propongono essenzialmente di evidenziare alcuni temi a carattere divulgativo, scientifico e sociale.
Clinicamente è caratterizzata da innalzamento della linea fronto-parietale dei capelli che assume, nel maschio, la tipica forma ad M (“stempiatura”).
Corrisponde allo stadio I di Hamilton e agli stadi 1 e 2  di Hamilton modificati secondo Norwood (vedi) e non è un preludio obbligato all’alopecia androgenetica.
Infatti, non di rado si osservano soggetti calvi  che conservano inalterata la linea di attaccatura frontale e viceversa, e più frequentemente, soggetti “stempiati” con densità  dei capelli nella zona del vertice perfettamente mantenuta.
L’Alopecia Androgenetica e l’Alopecia fronto-parietale Maschile si comportano quindi come due forme indipendenti, determinate probabilmente da geni diversi e non necessariamente coesistenti nello stesso individuo.

Ne esistono varie forme, ma la più conosciuta è l’Alopecia Androgenetica, dovuta a un eccesso di DHT (dildrotestosterone, ormone dannoso per il follicolo pilifero) e caratterizzata dalla perdita dei capelli in corrispondenza delle zone frontali e superiori del capo.

Il disturbo colpisce soprattutto gli uomini e può anche svilupparsi molto presto, durante la maturazione sessuale.

Anche le donne, tuttavia, possono essere colpite dall’alopecia, specie quando subentra la menopausa.

Il capello perde prima vigore, lo stelo si assottiglia, la chioma è meno brillante e poi gli steli iniziano a spezzarsi e i capelli a cadere.

Esiste una Cura per Alopecia ?

In un numero sempre maggiore di casi la risposta è si.

Chi afferma il contrario lo fa perché ignora l’esistenza di principi che hanno dimostrato di essere efficaci o perché mosso da evidenti interessi commerciali.

Certo chi pretende di curarsi con una pillola presa una volta a settimana, o con una decina di fialette due volte l’anno, è meglio che si rassegni al diradamento e alla calvizie.

Almeno nelle prime fasi, le cura contro l’Alopecia Androgenetica richiede una certa costanza con, ad esempio, applicazioni locali e/o assunzioni di preparati per bocca giornalmente.

Quando il fenomeno è sotto controllo si può invece ampliare l’intervallo tra un’applicazione e l’altra a 2-3 giorni.

Questi “intervalli” tra le applicazioni sono portati solo ad esempio: ogni persona è un caso a sé e pertanto la terapia va modulata all’inizio secondo le peculiari caratteristiche e, nel corso della cura, secondo la responsività soggettiva.

Diversi sono gli scopi perseguibili con la Cura per l’Alopecia Androgenetica:

  • notevole rallentamento del fenomeno
  • arresto della caduta
  • ricrescita di nuovi capelli.

Solo per fare un esempio dei risultati che oggi si possono ottenere, studi molto recenti hanno dimostrato che il trattamento con una sola delle sostanze attualmente in uso induce il mantenimento della chioma presente all’inizio della cura nel 32% dei soggetti, un arresto della caduta e la ricomparsa di qualche capello nel 22% dei casi e la ricrescita vera e propria di capelli nel 40%.

L’Alopecia Androgenetica è una causa frequente di calvizie sia per gli uomini sia per le donne, anche se è più frequente nel sesso maschile. Si stima che questa forma di calvizie colpisca circa 35 milioni di uomini nei soli Stati Uniti.

Può iniziare già dall’adolescenza e la probabilità di ammalarsi aumenta con l’età: più del 50 percento degli uomini con più di 50 anni è colpito da una qualche forma di calvizie.

Farmaci o Trapianto Capelli ?

Esistono diversi medicinali che permettono di rallentare ed eventualmente bloccare, raramente invertire, il processo di caduta dei capelli: il farmaco più importante è sicuramente la finasteride (Propecia®).

La finasteride è una sostanza usata per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna alla dose di 5 mg al giorno, mentre alla dose di 1 mg al giorno è la cura d’elezione per la calvizie.

Il problema maggiore è che, nei mesi successivi al momento in cui si decide di interrompere la cura, i capelli riprenderanno a cadere ed una nuova terapia non consentirebbe uguali benefici. I principali effetti collaterali sono:

  • diminuzione del desiderio sessuale,
  • minore concentrazione di spermatozoi nel liquido seminale.

Entrambi gli effetti sono poco comuni e comunque risolvibili con la sospensione del farmaco.

L’altro farmaco molto utilizzato è il minoxidil, già noto per la cura dell’ipertensione. Si usa localmente sotto forma di lozione e l’obiettivo è la stimolazione del bulbo pilifero.

Anche in questo  caso l’uso deve essere continuato perché la sospensione riporta i capelli alla situazione iniziale precedente la terapia. I principali effetti collaterali sono:

  • ipotensione,
  • infiammazioni,
  • arrossamenti,
  • prurito.

Ricordiamo infine la possibilità di usare altri farmaci anti androgeni da utilizzare localmente.

L’alternativa è rappresentata dalla soluzione chirurgica, ossia l’intervento di Autotrapianto Capelli, che permette in genere risultati soddisfacenti.

Alopecia Androgenetica Maschile
Alopecia Androgenetica Femminile

Prenota un Appuntamento

La richiesta di prenotazione sarà valutata dalla segreteria di Trapianto Capelli Roma in base al calendario degli appuntamenti.

PRENOTA