Reinfoltimento Sopracciglia

Numerose sono le cause che possono alterare la normale morfologia della regione sopraccigliare.

Esiti cicatriziali traumatici, esiti di interventi chirurgici, utilizzo imprudente di prodotti o mezzi per depilazione sono le condizioni che più spesso conducono ad alopecie parziali o totali.

Tali condizioni sono spesso causa di disagio psicologico per l’importanza che riveste la zona nella fisionomia del volto.

Il Reinfoltimento delle Sopracciglia risulta essere la terapia che meglio di altre consente di ottenere un risultato naturale e stabile nel tempo rispetto ad altre procedure cosmetologiche come l’impianto di capelli artificiali, o il tatuaggio, che peraltro da dei risultati accettabili solo nel sesso femminile.

Il prelievo viene eseguito dalla regione nucale bassa, dove i capelli sono più sottili, asportando una losanga di cuoio capelluto contente un adeguato numero di bulbi piliferi da trapiantare.

L’area ricevente, previa adeguata infiltrazione con anestetico locale, viene preparata per ricevere gli innesti mono-bibulbari con mini incisioni.

Le incisioni vengono eseguite nel massimo rispetto dell’angolazione dei bulbi sopraccigliari ed effettuate ad una profondità proporzionata all’altezza degli stessi.

La crescita degli innesti è variabile ed è compresa tra i 3 e 6 mesi circa.

Prenota un Appuntamento

La richiesta di prenotazione sarà valutata dalla segreteria di Trapianto Capelli Roma in base al calendario degli appuntamenti.

PRENOTA
2011-12-28T22:17:54+00:00